domenica 3 febbraio 2013

Dubbi di una fashionista... Help, please!!!

Ho un armadio pieno di vestiti, ma niente da mettermi... (Carrie, Sex and the City)




Ciao a tutte, qualche tempo fa, non molto direi, una blogger che ammiro molto e molte di Voi seguono, il cui nome è Nico e il blog è www.lowbudget-lowcost.blogspot.com, aveva tirato in ballo un problema di molte di noi e che fa da titolo al post ossia avere un armadio colmo di vestiti ma non sapere cosa mettere...

Non pensavo mi sarebbe mai capitato e invece, da qualche tempo, fisso il mio armadio che stracolma di abiti, accessori e capi di ogni genere e colore cercando proprio quello che non c'è, allora mi rifugio cercando nei negozi di placare questa carenza, soprattutto nei saldi quando le occasioni si fanno anche più accessibili al portafoglio, ma tornata a casa mi chiedo se quello che ho comprato poi sarà adatto alla mia vita di tutti i giorni e con tristezza mi accorgo che non è proprio così...

Sento di starmi rifugiando in uno stile che non mi appartiene propriamente, ma che è più conforme all'ambiente in cui lavoro in base anche al modo di vestire delle mie colleghe e se fino a qualche tempo fa, che non è molto, mi piaceva essere il "pesce fuor d'acqua" adesso non è più così.

Ma allora, proprio io che vorrei fare dell'immagine la mia passione e il mio futuro, che incentivo le ragazze ad osare, proprio io che ho un armadio invidiabile, mi ritrovo a nascondermi dietro jeans e capi noiosi, sempre i soliti ma rassicuranti outfit,  per non essere al centro dell'attenzione  evitando di scatenare sussurrii e pettegolezzi.

Ragazze, mi sono accorta di temere i giudizi degli altri, che mi si facciano i conti in tasca, di non essere all'altezza delle loro aspettative e allora? Allora mi sto nascondendo... Ecco la triste ma pur vera realtà.

Non so ragazze, aiutatemi voi, non so se seguire questo momento out o se sforzarmi e indossare quegli outfit che non riesco neanche più a proporre a voi in questo blog, a cui dedico meno sforzi perchè  considerato frivolo da chi mi sta attorno.

Io non sono una persona frivola perchè amo i vestiti, fare shopping o perchè, semplicemente, amo vestire bene e non apparire una befana, so bene che i valori sono altri e li vivo ogni giorno e penso anche che vestire bene sia un segno di rispetto sia nei confronti di chi ci sta attorno sia di noi stesse. So per certo che è più facile mettere su la solita maglia e i soliti pantaloni, che per il lavoro che faccio io come sono vestita non ha tanta importanza, che probabilmente ho talmente tanta roba che anche se la cambiassi ogni giorno non la indosserei mai tutta in una sola stagione e che questo può generare pettegolezzi su come spendo i miei soldi, ma non voglio smettere di essere quella che sono e soprattutto non voglio perdere la sicurezza in me stessa che avevo acquisito...

Scusate lo sfogo, ma credo mi abbia fatto molto bene.

Ringrazio col cuore tutti coloro che mi potranno dare una mano, un consiglio, un incoraggiamento o una strigliata, per farmi rinascere!




10 commenti:

  1. Se con "stile conforme all'ambiente lavorativo" intendi un dress code aziendale, fai bene ad attenerti, magari puoi comunque provare a mixare qualche pezzo del tuo guardaroba, in barba agli invidiosi...
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie del commento, con "stile conforme all'ambiente lavorativo", intendo purtroppo che le mie colleghe si vestono in modo da passare del tutto inosservate e spesso sempre nello stesso modo decisamente poco glam, perchè il nostro lavoro non è a contatto con il pubblico e quindi non richiede un dress code particolare. E' che mi sto uniformando a loro per non dare troppo nell'occhio,ma questo nonso se sia giusto...

      Elimina
  2. So che questo sentimento "niente da mettermi". I think we all know that feeling. I think it has something to do with our mood, sometimes we may feel that nothing fits like when've having a bad day. On the other hand, when we're happy, we can be in the pursuit of that perfect outfit! I think we all sometimes want for clothes to reflect how we feel or what we won't and there is nothing wrong with that:)

    I don't think that people who like fashion are superficial. That perfect outfit takes some effort:) and superficial people are not into working around much about something.

    ottimo post:) un bacio:)
    Ivana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ivana, le tue parole sono per me di conforto e mi spronano a tornare quella di qualche settimana fa!!! xoxo

      Elimina
  3. A volte è necessario conformarsi, ma non a costo di soffocare la propria personalità! Non ti fare scoraggiare dal giudizio degli altri, quello che agli occhi di molti può apparire frivolo è una parte integrante di noi! Adesso ti seguo, passa da me se ti va! Baci
    Fabiola

    wildflowergirl

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fabiola, ti seguo anch'io molto volentieri!

      Elimina
  4. Cara Cate, prima di tutto scusa il ritardo, mi stavo appunto chiedendo che fine avessi fatto, ma in realtà avevo perso il tuo post tra gli altri! Chiedo venia!
    Per quanto riguarda il tuo problema, ti capisco, ma non lasciarti abbattere in nessun modo dagli altri, che tanto quelli che non sono tuoi amici avranno sempre da ridire! Il tuo modo di vestire non mi sembra fuori luogo, anzi! Non so le tue colleghe (che forse non sanno come vestirsi e valorizzarsi e invidiano te che ci riesci molto bene ;D) come si vestano ma penso tu debba continuare, i vestiti sono un (altro) modo per comunicare con agli altri la nostra personalità. Continua continua continua!!
    Ps. grazie mille per le belle parole! :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa anche il mio di ritardo, ho visto solo oggi il tuo commento e quello di Kika: grazie mille,ho riniziato a vestirmi in base a come mi sento: alla faccia degli altri!!! ;) P.s: Quello che ho scritto di te è quello che penso :)

      Elimina
  5. Capisco benissimo il tuo disagio, a me è capitata la stessa cosa in tutti gli ambienti in cui ho lavorato. Credo che il trucco stia nel proporsi fin dall'inizio osando e mettendo subito in mostra come si è, come ci si piace; così fa una mia amica, che veste molto colorato e "sopra le righe". Se invece ti sei ormai fatta conoscere con un'immagine sobria e uniformata, rassicurante... allora forse è meglio non complicarsi la vita e optare per look più personali e frizzanti solo nel tempo libero. Prova a considerare il modo in cui ti vesti al lavoro come una divisa, a cui puoi comunque aggiungere qualche particolare "tuo", magari negli accessori. E' vero, non verranno fuori look da urlo, ma io penso che sia più realistico se tu indosserai e ci proporrai outfit adatti alla vita di tutti i giorni, perchè è proprio così che molte di noi si sentono... sentono di doversi un po' adeguare agli altri, soprattutto in questo periodo di insicurezza siamo meno portate ad osare. Scusa per la risposta così lunga, spero ti sia un pochino d'aiuto! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, cara kika, le tue parole centrano il segno, allora ho iniziato a seguire il mio istinto e a mettermi quello che mi sento che può essere a volte conforme a volte fuori dal coro,ma sempre in sintonia con l'occasione d'uso, per sentirmi sempre me stessa e il meno possibile a disagio! ;)

      Elimina